Lanfranco De Camillis

Nato in un piccolo centro dell’Abruzzo alle pendici del Gran Sasso, sono giunto a Rimini all’età di sette anni, nel 1959, a bordo di una Vespa 150 con mio padre, mia madre e un po’ di bagaglio. Ho frequentato le elementari a Saludecio e completato gli studi a Rimini all’Istituto Magistrale avendo come insegnanti, fra gli altri, Sandro Bianchi e Piero Meldini. Ho preso parte a quel grandioso sommovimento sociale, culturale e politico che è stato il Movimento degli studenti, particolarmente forte a Rimini. Di qui è iniziata la mia esperienza politica che mi ha visto segretario della Federazione Giovanile Comunista Riminese, corrispondente dell’Unità e redattore del Progresso, membro della Commissione Amministratrice dell’ATAM, membro della segreteria della Federazione Riminese del PCI. Successivamente ho maturato una lunga e bella esperienza nella CGIL, alla direzione delle categorie delle costruzioni ,metalmeccanici, chimici e spettacolo. Poi, per 27 anni ho compiuto un’importante esperienza lavorativa come consulente assicurativo, per la gran parte con la compagnia UNIPOL. Da molti anni milito nell’ANPI e sono membro del Comitato Direttivo della Sezione di Rimini. Ora, in pensione, godo di un po’ di tempo “libero” e avrei piacere di poterne dedicare a quella città che mi ha accolto con tanta generosità e mi ha consentito di crescere e di vivere esperienze straordinarie.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.